Le Ali - Associazione Famigliari e amici Persone con disabilità


il progetto è patrocinato dal Comune di Bussero, con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo di Bussero.

Nasce per creare uno spazio ludico e ricreativo, per bambini e ragazzi (6-11 anni), con disabilità e non, il sabato pomeriggio. Uno spazio dove il bambino possa incontrare amici e beneficiare di esperienze che attraverso il gioco, lo introducano in una dimensione relazionale e sociale.

Il progetto realizza un'esperienza ad alto livello di integrazione tra bambini con disabilità e i loro compagni, sviluppando così le abilità sociali di ciascuno.

Obiettivi

Inclusione e integrazione.

Un'importante occasione di crescita per ogni singolo bambino.

L'esperienza di gruppo amplifica le possibilità di mettersi alla prova e di scoprire nuovi modi di stare con gli altri.

I genitori sono coinvolti attivamente nel progetto e nel confronto con altre famiglie, possono sperimentare esperienze alternative a quelle dell'isolamento.

Uno sportello di sostegno psicologico alla genitorialità integra il progetto.

Attività

Le attività saranno organizzate adattandole il più possibile alle esigenze e agli interessi dei bambini che decidono di aderire all'iniziativa.

Forti delle competenze professionali degli operatori volontari e delle conoscenze accumulate, diverrà più semplice pensare a proposte nuove che possano arricchire il bagaglio esperienziale dei nostri bambini.

Programmazione

Attività ludiche, sportive e laboratoriali.

Esperienze sul territorio a contatto con la natura (passeggiate, escursioni, visite a località di particolare interesse).

Operatori

Il gruppo degli operatori è organizzato in equipe ed è formato da educatori specializzati e qualificati, insegnanti volontarie che operano nel nostro Istituto Comprensivo e volontari formati.

La responsabile del progetto è la dottoressa Federica Spinolo, psicologa e psicoterapeuta famigliare.